Gen 25 2011

i miei genitali si ribellano

Published by lucilla at 15:33 under femminismo, ingiustizie, carla vitantonio, politica, donne

Va a finire che in tutto questo delirio, al quale per inciso prima o poi dovrò rassegnarmi, mi sfugge il punto della situazione.

Insomma io voglio dire una cosa forse non molto popolare ma la devo dire perchè cel’ho nel gozzo che preme. Voglio dire che. Se io mi rendessi conto che l’unico modo per strapparmi da un’esistenza che mi appare grama, insoddisfacente, miserevole, fosse andare a letto con il potente di turno, e se per caso io fossi anche tanto fortunata da corrispondere al modello vigente di bella donna, se poi a queste due componenti io potessi aggiungere il dettaglio, non poco importante, di avere i mezzi per accedere al suddetto potente di turno, io che farei, ci andrei oppure no?

La risposta è che forse ci andrei.
Forse sono proprio una escort mancata. Ma il problema che sta sotto queste mie forse ingenuotte domande a me medesime è che è troppo facile alzare un polverone sulle escort senza farsi domande appropriate su un sistema che legittima questo percorso e dunque quello che mi fa incazzare è sentire questa valanga di commenti più o meno genuinamente moralisti sulla prostituzione e blablabla, come se il problema fosse la prostituzione e non un sistema che legittima la prostituzione come meccanismo di ascesa sociale.
Oddio questo post sembra un proclama politico, saranno le due settimane spese dentro la facoltà di scpol a discettare di altissime questioni con la futura classe diplomatica internazionale ma insomma queste sono le parole che mi vengono.

Perchè, a parte siti femministi e poco altro, io vedo tante troppe donne che si ammantano del velo di figlie di maria e sbandierano la loro contrarietà e il loro disappunto senza però indignarsi a sufficienza nei confronti di un sistema che non è nato con Berlusconi, no, ma che con lui ha trovato definitiva legittimazione all’interno delle più alte sedi istituzionali e allora mi viene da dire amiche, è troppo facile fare il partito delle bruttine indignate, forse stiamo perdendo un’occasione per ragionare su altro.

Ecco ho detto quello che dovevo dire e l’ho detto in fretta anche perchè io non ho molto tempo, dal momento che sono cessa e non ho potuto fare la escort per il preside devo seguire tutti i corsi pedissequamente e sperare di passare gli esami anche perchè per fare questo benedetto master mi sono indebitata con mezzo mondo e adesso lo devo fare bene.

One Response to “i miei genitali si ribellano”

  1. Mister Quello là che sta distanteon 26 Gen 2011 at 00:25

    per un’altra luce, lontana, sulla vicenda:
    http://lacunablu.net/?p=418
    ciao cara,
    il tuo giardiniere di fiducia.

Trackback URI | Comments RSS

Leave a Reply